Home Le luci della centrale elettrica Nel Profondo Veneto

Nel Profondo Veneto

552
Vota questo spartito

Testo Accordi Chitarra Le luci della centrale elettrica Nel Profondo Veneto

testo accordi chitarra spartiti Le luci della centrale elettrica
Le luci della centrale elettrica

tabs chords lyrics

Mi                               La
Tempi presenti, casini interni, casini esterni
            Si                              Mi
Tempi impossibili, tempi noiosi, tempi stupendi
Mi
E tu corri, tu cerchi di evitarti
La
Non sopporti più i rumori
Si
E con dissimulata indifferenza
       Mi
Torni a casa dai tuoi genitori
Mi
Nel profondo Veneto
La
Dove il cielo è limpido
Si                             Mi
Dove il sole come te è sempre pallido
Mi                           La
Dietro di te le macerie, le false speranze
Si
Le case in cui avresti voluto vivere
Mi
I ritmi per realizzare l'impossibile
Mi
Adesso puoi non pensare alla tua immagine
La
Essere più trasparente
Si
Ritornare sconfitta e contenta
Mi
Facendo finta di niente
Mi
Nel profondo Veneto
La
Quello senza traffico
        Si                         Mi
Dove il terreno come te a volte è arido
La
Ma ti leggeranno in faccia
Re                                 La
Che facevi l'amore quasi tutte le sere
                       Sol
Che dormivi pochissime ore
La
Ti leggeranno in faccia
Re                       La
Una vaga idea di futuro migliore
          Sol
Di futuro migliore
Mi
Da tre giorni la stessa canzone
La                                        Si
Due bar, una chiesa, una farmacia, un negozio di alimentari
         Mi
No, non c'è la stazione
Mi                                      La
Non c'è niente da dire, niente da spiegare
                       Si
Niente da capire, c'è solo da esistere
              Mi
Da lasciare correre
Mi
Nel profondo Veneto
La
Dove il cielo è limpido
Si                             Mi
Dove il sole come te è sempre pallido
Mi
Nel profondo Veneto
La
Quello senza traffico
        Si                         Mi
Dove il terreno come te a volte è arido
La
Ma ti leggeranno in faccia
Re                                 La
Che facevi l'amore quasi tutte le sere
                       Sol
Che dormivi pochissime ore
La
Ti leggeranno in faccia
Re                       La
Una vaga idea di futuro migliore
          Sol
Di futuro migliore
                 La
Ti leggeranno in faccia
    Re                                  La
Che dicevi di stare bene, invece qui a Milano
          Sol
Facevi la fame
                 La
Ti leggeranno in faccia
            Re                      La
La data del giorno in cui stavi pensando
               Sol
Di volerti ammazzare
                   La
Ma non lo diremo a nessuno
                   Re
Cara non ti preoccupare
                   Sol
Non lo diremo a nessuno
                     Re
Non lo saprà mai tua madre
                  La
Non lo diremo a nessuno
                  Re
No non ti preoccupare
                   Sol
Non lo diremo a nessuno
                     Re
Non lo saprà mai tuo padre
                   La
Ma non lo diremo a nessuno
                   Re
Cara non ti preoccupare
                   Sol
Non lo diremo a nessuno
                     Re
Non lo saprà mai tua madre
                  La
Non lo diremo a nessuno
                  Re
No non ti preoccupare
                   Sol
Non lo diremo a nessuno
                     Re
Non lo saprà mai tuo padre