Home 883 Max Pezzali Essere in Te

Essere in Te

6556

Testi Accori Spartiti Chitara 883 Max Pezzali Essere in Te

testo accordi chitarra spartiti 883 Max Pezzali
883 Max Pezzali

tabs chords lyrics

Strum: Fa Do Sol Lam Sol Fa 
Fa          Do 
Ti guardo mentre scrivi
Sol             Lam      Sol        Fa 
frasi che non mi farai leggere mai
Fa          Do 
su di un’agenda che
Sol                    Lam      Sol        Fa 
ricompri ogni anno uguale e non cambierai
Fa 
dalla penna escono
Do 
le parole e fissano
Sol 
pensieri che solo con te
Lam           Sol 
puoi condividere
Fa 
forse ti riportano
Do 
là dove riaffiorano
Sol                     Lam 
immagini indelebili e io vorrei
Sol         Fa 
Essere in te
       Do 
capire se
Sol                              Lam    Sol    Fa 
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
          Do 
almeno l’idea
          Sol                  Lam    Sol    Fa 
dell’immensità che esistendo hai reso mia
Fa           Do 
Ti sento mentre canti
Sol             Lam      Sol        Fa 
quasi sussurrandole dentro di te
        Do                 Sol        Lam        Sol 
strofe a memoria di canzoni che nemmeno sapevo che
Fa 
ti piacessero così
Do 
tanto da coinvolgerti
Sol 
anche perché tu mai con me
Lam            Sol 
le hai condivise ma
Fa 
forse ti appartengono
Do 
forse ti ricordano
Sol 
immagini indelebili
Lam 
e io vorrei
Sol         Fa 
Essere in te
       Do 
capire se
Sol                              Lam    Sol    Fa 
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
          Do 
almeno l’idea
          Sol                  Lam    Sol    Fa 
dell’immensità che esistendo hai reso mia
Sol         Fa 
Essere in te
       Do 
capire se
Sol                              Lam    Sol    Fa 
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
          Do 
almeno l’idea
          Sol                  Lam    Sol    Fa 
dell’immensità che esistendo hai reso mia
Sol         Fa 
Essere in te
       Do 
capire se
Sol                              Lam    Sol    Fa 
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
          Do 
almeno l’idea
          Sol                  Lam    Sol    Fa 
dell’immensità che esistendo hai reso mia