Home Roberto Vecchioni Sui ricordi

Sui ricordi

1989

Testi Accori Spartiti Chitara Roberto Vecchioni Sui ricordi

testo accordi chitarra spartiti Roberto Vecchioni
Roberto Vecchioni

tabs chords lyrics

Re Sol La Re Mi La
 Re                                          Fa#m
Non ricordarmi per i giorni del sole alto e dei ritorni
                    Sol                            Re
da quella specie di trionfi e l'emozione e gli occhi gonfi
  Re                                             Fa#m
Non ricordarmi quando ho vinto e mi spingeva forte il vento
                 Sol                        Re
e si fermavano i paesi un mare di accendini accesi
 Sol               La                             Re
Dimentica le mie parole che han fatto piangere e sognare
                            Sol                           La
scegliere il falso e il vero verde e han fatto vincere chi perde
Re                                            Fa#m
Non ricordarti del mio cuore quando ne aveva piu? bisogno,
                    Sol                            Re
l'arcobaleno di furore che ti strozzava in gola un sogno
Re                                          Fa#m
Non ricordarmi per l'amore quando era facile il destino,
                       Sol                            Re
quando frenavo un soffio al cuore con il tuo corpo li vicino,
Sol                    La                             Re
E ci chiudeva gli occhi il lume l'ultimo bacio sul tuo seno,
                      Sol                        La
e ci svegliava stretti assieme la prima stella del mattino
   Sol                                        Fa#m
Per carità? non ricordarmi come faranno tutti al mondo,
                   Mim                          Re
io sono l'ultimo ad amarmi per cosa scrivo e cosa sento,
                    Sol                    Fa#m
Non voglio ne? celebrazioni ne? comitati di memoria,
                          Mim  Sol                        Re
l'ultima delle mie intenzioni     e? di passare anche alla storia
Re Sim La Sol La
Re                                          Fa#m
Pero? ricordami nei giorni quando nel computo degli anni
                    Sol                       Re
ero nell'angolo battuto simile a un pugile suonato
Re                                          Fa#m
Quando da te mi nascondevo e per non vivere bevevo,
                    Sol                        Re
un'armatura da gigante e dentro un piccolo guerriero
Sol               La                             Re
Che non aveva direzione che non vedeva porto o mare
                      Sol                        La
che non aveva strada o cielo dove potersi arrampicare
Re                                          Fa#m
E tu ricordami com'ero per i miei sbagli senza scuse,
                    Sol                            Re
per la mia infanzia di pensiero, le mie finestre sempre chiuse:
Re                                          Fa#m
Butta nel fuoco la poesia, tutta la musica che e? mia,
                    Sol                            Re
conserva solo l'altro ieri i miei biglietti con in fiori:
Sol               La                             Re
Ricorda tutte le manie di quel cialtrone che io sono
                   Sol                         La
le indecifrabili ironie che non ho chiesto mai perdono
 Sol                                           Fa#m
Ricorda quando ti ho perduto, ricorda quando son caduto,
                        Mim                       Re
ricorda quando mi hai tenuto appeso al mondo con un dito
               Sol                                    Fa#m
Ricorda la teoria di stelle su e giù? impazzite per la pelle
                          Mim                  Sol             Re
quando ero nulla e mi sfioravi, quando eri tanto e mi sognavi, mi sognavi
Re  Re Sim Sol La Re Sim Mi Sol Re