Home Pinguini Tattici Nucleari Nonono

Nonono

2067

Testo Accordi Chitarra Pinguini Tattici Nucleari Nonono

testo accordi chitarra spartiti Pinguini Tattici Nucleari
Pinguini Tattici Nucleari

tabs chords lyrics

Sol Lam Mim Do x2 
Sol                   Lam 
E ieri ho fatto un sogno 
Mim                    Do 
E c'eri dentro anche te 
Sol                   Lam 
Leggevi Piccoli Brividi (no no no) 
Mim             Do 
E bevevi un caffè con me 
Sol                   Lam 
Non riuscivamo a dormire (no no no) 
Mim                Do 
Ci siamo messi a ridere 
Sol                   Lam 
Dalla paura di morire 
                   Mim 
Dalla voglia di partire 
                Do  Sol 
Della gioia di vivere 
               Lam 
Ti leggevo la mano (no no no) 
Mim               Do 
E la imparavo a memoria 
Sol                  Lam                      Mim               Do 
E se ho fortuna ti giuro che un giorno ti porto nei libri di storia 
Sol                    Lam 
E me l'ha detto il pakistano (no no no) 
Mim                      Do 
Da cui ho comprato le rose 
Sol                        Lam           Do 
Capo ricordati che la felicità  sta dentro alle piccole cose 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
    Do 
E spettinata resti qua 
  Sol         Lam             Mim 
Perchè la più grande libertà  
                   Do 
é quella che ti tiene in catene 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
             Do            Sol 
I pugni in faccia che mi dai 
       Lam          Mim 
Li conservo nell'anima 
                Do 
Accanto a tutti ti voglio bene 
Sol 
Sol 
Ieri mi sono svegliato (no no no) 
Mim                  Do 
Che erano circa le tre 
Sol                      Lam 
Quando il telefono non ha squillato 
Mim                     Do 
Io l'ho capito che eri te 
             Sol                Lam 
Hai detto impara a vivere da solo (no no no) 
Mim                  Do 
Ma solo ci sapevo stare 
Sol          Lam                    Mim                Do 
La mia solitudine era un mondo magico che io ti volevo mostrare 
Sol                 Lam 
Che bello quando balli con quegli occhi gelidi 
Mim                     Do 
Mi piaci se ti muovi come fanno i lemuri 
Sol                       Lam 
Sono l'ultimo dei tuoi pensieri tu mi eviti 
          Mim                         Do 
Ma gli ultimi saranno i primi come Steven Bradbury 
Sol              Lam                   Mim 
Sei la sfida finale di Takeshi's Castle 
                 Do 
Io ci provo a capirti e non capisco un cazzo 
Sol 
Guarda che notte 
Lam 
C'è la luna piena 
Do 
E ti citiamo solo perchè mi fai pena 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
    Do 
E spettinata resti qua 
  Sol         Lam             Mim 
Perchè la più grande libertà 
                   Do 
é quella che ti tiene in catene 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
             Do            Sol 
I pugni in faccia che mi dai 
       Lam          Mim 
Li conservo nell'anima 
                Do 
Accanto a tutti ti voglio bene 
Do                 Re 
Perchè le televendite 
Mim                          Sol 
Di coltelli a notte fonda sui canali di provincia 
Do              Re 
Mi parlano di te 
Mim                         Sol                     Lam 
E dicono che dopo tutto sempre giorno ricomincia ma 
                Re 
Ti giuro non lo so 
Sol 
Ti giuro non lo so 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
    Do 
E spettinata resti qua 
  Sol         Lam             Mim 
Perchè la più grande libertà 
                   Do 
é quella che ti tiene in catene 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
             Do            Sol 
I pugni in faccia che mi dai 
       Lam          Mim 
Li conservo nell'anima 
                Do 
Accanto a tutti ti voglio bene 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
          Do          Sol 
Tu sei la mia felicità 
         Lam             Mim 
Un po' come il Festival bar  
                   Do 
Che da bambino guardavo al mare 
   Sol      Lam     Mim 
Oh Yeeeee yeee yeee 
    Do 
E spettinata resti qua 
  Sol         Lam             Mim 
Perchè la più grande libertà 
                                  Do 
è quella che non ti lascia andare via