Home La Municipal Valentina Nappi

Valentina Nappi

115

Testo Accordi Chitarra La Municipal Valentina Nappi

testo accordi chitarra spartiti La Municipal
La Municipal

tabs chords lyrics

Mim             Sim        Sol 
Se si potesse fare lo farei 
Mim             Sim          Sol 
rimuoverei le rose dalle spine 
Mim              Sim          Lam 
ti porterei di corsa sulla luna 
Mim                Sim             Mim 
viaggiando sulle scie degli aeroplani. 
Mim                Sim       Sol 
coi tuoi capelli ridisegnerei 
Mim               Sim                  Sol 
la macchina del tempo di einstein-rosen 
Mim                         Sim            Lam 
per ritornare indietro ai giorni del cortile 
Mim         Sim              Mim 
perché ora mi fai un po' paura. 
   Do 
Ma se non riesco più a parlare 
                              Sol 
non vuol dire che non ho più niente più da dire. 
               Re 
è solo che mi sento così solo e stanco dal ultima luna 
    Mim 
da quando ti ho lasciato che eri ancora una bambina. 
  Do 
e se non riesco più a guardarti 
                            Sol 
non vuol dire che sei diventata la puttana, 
Sol 
la puttana della scuola 
    Re 
ti voglio ancora bene valentina 
    Mim 
ti voglio ancora bene sorellina, 
      Sol 
sorellina. 
Mim              Sim        Sol 
E se un giorno poi capiterà 
Mim                Sim             Sol 
di rimescolare un po' le nostre vite 
Mim                   Sim            Lam 
tu smetterai di rotolarti tra le spighe 
Mim                   Sim         Mim 
e io di dare il culo agli americani 
   Do 
Ma se non riesco più a parlare 
                              Sol 
non vuol dire che non ho più niente più da dire. 
               Re 
è solo che mi sento così solo e stanco dal ultima luna 
    Mim 
da quando ti ho lasciato che eri ancora una bambina. 
  Do 
e se non riesco più a guardarti 
                            Sol 
non vuol dire che sei diventata la puttana, 
Sol 
la puttana della scuola 
    Re 
ti voglio ancora bene valentina 
    Mim 
ti voglio ancora bene sorellina, 
     Sim                            Sol 
ti voglio ancora bene sorellina. 
Sol                       Mim 
Fuori c'è il sole e non me ne frega niente 
                           Sim                      Do 
io non ho più smesso di lavare i mostri e le coperte 
                      Mim 
c'è un buco nero che vuole la mia pelle 
                          Re                    Do 
io non ho mai smesso di amarti come nostro padre 
                  Sol 
e se poi penso a quello che ci è toccato 
  Lam                 Sim 
prenderla al culo ed io prenderlo in bocca 
Do                Sol 
non ho più paura di restare solo 
Lam                      Mim 
a prenderti per mano se mi resti vicino 
    Sol 
non me ne frega niente 
Sol                           Do 
del mondo che c'inghiotte 
    Mim 
non me ne frega niente 
    Sol 
non me ne frega niente