Home La Municipal Discografia Milano

Discografia Milano

50

Testo Accordi Chitarra La Municipal Discografia Milano

testo accordi chitarra spartiti La Municipal
La Municipal

tabs chords lyrics

Si 
Dell'aria rarefatta 
Si 
nel silenzio di una stanza, 
Do#m                   Do#m/Do 
del profumo della nebbia 
        C#m/B            C#m/A 
e delle erbe di Provenza. 
Si 
Della distanza del tuo mondo, 
Si 
le tue rughe e il mio crescendo, 
Do#m                   Do#m/Do 
del rincorrersi a Milano 
       C#m/B            C#m/A 
cosa ci è rimasto dentro? 
                  La                     Si 
Ma eri un 'altra persona in via Lecco uno 
     Mi          Mi/Mib     Do#m       Si 
che tenevi per mano il nostro destino, 
                 La                     Si 
e anche porta Venezia sapeva il futuro 
       Mi          Mi/Mib     Do#m       Si 
che saresti passata, che saresti cambiata. 
Si 
E degli errori da promiscuità 
Si 
che so già quanto poi mi costerà, 
Do#m                   Do#m/Do 
della mia musica di merda, 
    C#m/B            C#m/A 
la tua paura dei quaranta, 
Si 
della discografia che cambia, 
Si 
e del tuo trucco che non basta, 
Do#m                   Do#m/Do 
del tuo pretendere un figlia 
          C#m/B            C#m/A  
che cosa ci è rimasto a parte l'ansia? 
                  La                     Si 
Ma eri una altra persona in via Lecco uno, 
     Mi       Mi/Mib            Do#m       Si 
ti brillavano gli occhi riflessi di cielo, 
              La                     Si 
e tremava il balcone del nostro vicino, 
             Mi       Mi/Mib            Do#m           Si 
ma quanto avrei volute fosse di quell'altro condominio 
La 
con le piastrelle anni ‘70 
        Si 
in via Rossetti al quinto piano, 
                Do#m  Sol#m   
perché pensavo a lei... 
               Do#m          Sol#m   
perché pensavo a me e a lei... 
               Do#m   Sol#m   
Quando pensavo a lei... 
               Do#m           Sol#m   
quando pensavo a me e a lei. 
La         Si 
Ooooh,   oooooh 
                  La                     Si 
Ma eri un altra persona in via Lecco uno, 
     Mi           Mi/Mib        Do#m       Si 
mi mostravi la faccia di un altra Milano, 
              La                             Mi          Mi/Mib         Do#m       Si 
e anche porta Venezia sapeva che eravamo destìnatì a fallire, dei nemici da evitare 
                La                  Si 
e che saresti cambiata, saresti passata.