Home Jovanotti Salvami

Accordi Salvami

868
Vota questo spartito

Testo Accordi Chitarra Jovanotti Salvami

testo accordi chitarra spartiti Jovanotti
Jovanotti

tabs chords lyrics

Do  Do7 Sib Sol - Stesso giro per tutta la canzone
  
Do                    Do7 
I bianchi, i neri la religione
Sib                Sol                                
il pessimismo della ragione
la foto di gruppo, il primo giorno di scuola
liberta di movimento, liberta di parola
le otto principesse e i settecento nani
le armi gli scudi, i diritti umani
i corvi che gracchiano "rivoluzione"!!
pero' non c'e' pieta e non c'e' compassione
il sangue si coagula sul pavimento
si inceppa l'articolazione del movimento
la voce che balbetta la speranza che inciampa
la capra che crepa la capra che campa
la giornalista scrittrice che ama la guerra
perche' le ricorda quando era giovane e bella
amici e nemici, che comodita'
villaggi di fango contro grandi citta'.
  
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli 
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli 
  
Le reti i cancelli le zone rosse
migliaia di croci milioni di fosse
la nato la fao le nazioni unite
seimilarditrecentomilioni di vite
dignita' dignita', una virtu' normale
l'indifferenza e il piu' grave peccato mortale
il mercato mondiale - il mercato rionale
la croce del sud e la Stella polare
il nasdaq che crolla, il petrolio che sale
la borsa che scende, la borsa che sale
la storia ci insegna che non c'e fine all'orrore
la vita ci insegna che vale solo l'amore
  
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli 
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli 
  
Il PIL - la ricchezza misurata in consumo
la rete globale i segnali di fumo
la riconversione dell'energia
il colpo di coda dell'economia
i microcomputer, le trasformazioni
e noi sopra un ferro che ha ancora i pistoni
le facce impaurite, la vita che vola
lo stomaco, il fegato, il petto la gola
peshawar, new york, sierra leone
la poliza vita dell'assicurazione
l'innocenza perduta, le ragioni di stato
una sola potenza, un solo mercato
un solo giornale, una sola radio
e mille scheletri dentro l'armadio
  
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli 
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli 
  
La storia ci insegna che non c'e' fine all'orrore
la vita ci insegna che vale solo l'amore 
  
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli 
Salvami salvati salvaci salviamoci salvali salvati salvami salviamoli
Salvami ultima modifica: 2015-02-17T10:12:28+00:00 da admin