Home Gio Evan Himalaya Cocktail

Himalaya Cocktail

389

Testo Accordi Chitarra Gio Evan Himalaya Cocktail

testo accordi chitarra spartiti Gio Evan
Gio Evan

tabs chords lyrics

La Mi 
La 
 Ho aspettato chi non è tornato, ho divorato i miei cocktail 
                         Mi 
Bevici su, dai non ci pensare 
                    Si 
Io bevo tutto ma ti penso uguale 
La 
  E andiamo a casa 
Perdona il casino, quello che ho dentro 
E' sempre stato peggio 
Una montagna di libri sul letto 
          Mi 
Io che evidenzio onde, e scogli, e mare dentro 
La 
Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano 
Mi 
So allungarla fino ad esserci anche da lontano 
La                               Do#m 
Non mi interessa se non si può fare 
La 
Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano 
Mi 
So allungarla fino ad esserci anche da lontano 
Re                               Do#m 
Non mi interessa se non si può fare 
Non te ne andare che poi faccio le cazzate 
Non te ne andare che poi faccio le cazzate 
La 
Ho bussato forte, spaccato porte 
                Mi 
Ho rialzato muri, ma tu scavalchi 
La                    Mi 
Ho messo pietre sopra, sembro Himalaya 
La 
Ho deposto bene chi se la beve 
                              Mi 
Ho tenuto un posto, magari viene 
La 
Ho bevuto anche lo shot del mondo 
Sogno come tutti però al contrario 
Mi 
Ho, ho detto addio, ma intendevo andiamo 
La 
Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano 
Mi 
So allungarla fino ad esserci anche da lontano 
La                                Do#m 
Non mi interessa se non si può fare-e 
La 
 Te l'ho mai detto sono bravo 
            Mi 
a stringere la mano 
So allungarla fino ad esserci 
            Re 
anche da lontano 
                                 Do#m 
Non mi interessa se non si può fare-e 
La                             Fa#m 
E anche col vento si sta bene uguale 
                               Si 
E anche se piove invitami a ballare 
                                   Mi 
E anche se è freddo io ti porto al mare 
La 
Eh, eh 
                               Fa#m 
E anche col vento si sta bene uguale 
                               Si 
E anche se piove invitami a ballare 
E anche se è freddo io ti porto al mare 
                    La 
Che a te ti dona il mare 
Te l'ho mai detto sono bravo 
               Mi 
a stringere la mano 
So allungarla fino ad esserci 
            La 
anche da lontano 
                                 Do#m 
Non mi interessa se non si può fare-e 
La 
Te l'ho mai detto sono bravo 
               Mi 
a stringere la mano 
So allungarla fino ad esserci 
            La 
anche da lontano 
                                 Do#m 
Non mi interessa se non si può fare-e 
La 
Te l'ho mai detto sono bravo 
               Mi 
a stringere la mano 
So allungarla fino ad esserci 
            Re 
anche da lontano 
                                 Do#m 
Non mi interessa se non si può fare-e 
La 
Non te ne andare che poi faccio le cazzate 
Mi 
Non te ne andare che poi faccio le cazzate 
La 
Non te ne andare che poi faccio le cazzate 
Mi 
Non te ne andare che poi faccio le cazzate 
Non te ne andare che poi