Home Gianluca Grignani Primo treno per marte

Primo treno per marte

7334

Testi Accori Spartiti Chitara Gianluca Grignani Primo treno per marte

testo accordi chitarra spartiti Gianluca Grignani
Gianluca Grignani

tabs chords lyrics

La Do#m La Do#m La Mi Re 
La                  Mim                Sol 
  Primo viaggio su Marte siamo tutti nervosi
               Re 
ma tra poco si parte
La                   Mim               Sol 
  C'è qualcuno che dice gli trema la voce
                      Re 
che la terra ormai è morta, non si può restare
La                Mim                   Sol 
  e la gente si accalca che fa pena a guardare
                 Re 
voglion tutti partire salire
La                Mim                      Sol 
primo viaggio su Marte questo è il mese di aprile
                 Re 
e la Terra non nasce sta per morire.
La                         Do#m 
È questo il treno che viene e va
Re                         Fa#m  Mi 
un nuovo treno che binari non ha
La                         Do#m 
copre distanze che conosco di già
Re                    Fa#m       Mi 
spazio che ho dentro fragilità.
La                         Do#m 
E vedo pianeti ferme verità
Fa#m                           La 
scopro segreti sconosciute città
La                                  Do#m                Fa#m 
 io sono in viaggio anche dentro di me e se fuori è universo
               Re 
è l'immenso in me
      La Mi Re       La Mi Re        La Mi Re 
che c'è       che c'è        che c'è
La                  Mim                Sol 
Primo viaggio su Marte quando il treno è partito
                Re 
io non ho respirato
La                  Mim                Sol 
c'è un bambino che chiede come il mondo è finito
                 Re 
e chi l'ha costruito
La                  Mim                Sol 
e la gente non parla non sa più cosa dire
                  Re 
forse per non mentire dentro morire
La                Mim                      Sol 
primo viaggio su Marte questo è il mese di aprile
                 Re 
e la terra è lontana sta per morire.
La                         Do#m 
È questo il treno che viene e va
Re                         Fa#m  Mi 
un nuovo treno che binari non ha
La                         Do#m 
copre distanze che conosco di già
Re                    Fa#m       Mi 
spazio che ho dentro fragilità.
La                         Do#m 
E vedo pianeti ferme verità
Fa#m                           La 
scopro segreti sconosciute città
La                                  Do#m                Fa#m 
 io sono in viaggio anche dentro di me e se fuori è universo
               Re 
è l'immenso in me
      La Mi Re       La Mi Re        La Mi Re 
che c'è       che c'è        che c'è
Reb                       Fam 
È questo il treno che viene e va
Fa#                         Sibm Sibm4 Sib 
un nuovo treno che binari non ha
Reb                             Fam 
copre distanze che conosco di già
Fa#                  Sibm      Sibm4  Sibm 
spazio che ho dentro fragilità.
Reb                       Fam 
È questo il treno che viene e va
Fa#                         Sibm Sibm4 Sib 
un nuovo treno che binari non ha
Reb                             Fam 
copre distanze che conosco di già
Fa#                  Sibm      Sibm4  Sibm 
spazio che ho dentro fragilità.
A sfumare