Home Eugenio in Via di Gioia Albero

Albero

268

Testo Accordi Chitarra Eugenio in Via di Gioia Albero

testo accordi chitarra spartiti Eugenio in Via di Gioia
Eugenio in Via di Gioia

tabs chords lyrics

Mim             Fa#m   Sol               Fa#m 
Albero, ti guardo, nero in controluce 
Re                                    Mim 
Il tuo busto fermo mi pare un cuore 
               Sol                     Fa#m 
I rami sono vene, i rametti capillari 
Re                                 Sim 
Scorrono lenti sempre più sottili 
                Si 
Sempre più lontani 
                                         Do 
Non sanno dove andare, ma allungano il collo 
Do                               Re      Mim 
Neanche tu sai il motivo, ma sai che lo vuoi 
E questo ti basta a faticare come un matto 
Do 
Dove vai albero? 
                Re       Sol 
Così in alto che ogni germoglio 
Sol 
È meno saldo alla terra 
                Fa#m     Do 
E ogni foglia è meno forte 
Do                               Sim 
E destinata a cadere poco più su delle radici 
                Si 
E tutte questa braccia spalancate verso il cielo 
Do                                      Sol 
E quelle dita affusolate perché combattono 
Sol 
Contro questa gravità 
        Do 
Perché combattono contro questa gravità 
         Sol 
Na na, contro questa gravità 
Na na 
Mim 
Non c'è una testa sopra il tuo corpo 
      Fa#m   Sol                                              Fa#m 
Ma riesci a tessere perfettamente coerente le tue qualità 
Re 
Non hai bisogno di un capo 
Che comandi tutto quanto 
                  Sol 
Forse è proprio questo il punto 
                                     Fa#m 
Il tuo cervello è presente in ogni muscolo 
Re 
E per questo riesci a essere equilibrato 
Re 
In ogni casuale formazione 
Sim 
Armonicamente contrappesato 
Si 
Non hai bisogno di spostarti 
Si 
Per darti una direzione 
Do 
La tua crescita è di per sé 
                        Mim 
La più grande opera che tu abbia mai deciso di incominciare 
Do 
Dove vai albero? 
                      Re       Sol 
Così in alto che ogni germoglio 
Sol 
È meno saldo alla terra 
              Fa#m            Do 
E ogni foglia è meno forte 
                                        Sim 
E destinata a cadere poco più su delle radici 
                    Si 
E tutte questa braccia spalancate verso il cielo 
Do 
E quelle dita affusolate perché combattono 
Sol 
Contro questa gravità 
                 Do 
Perché combattono contro questa gravità