Home Achille Lauro 1990

1990

248

Testo Accordi Chitarra Achille Lauro 1990

testo accordi chitarra spartiti Achille Lauro
Achille Lauro

tabs chords lyrics

Rem                              La     La7 
Yeah (da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra), yeah, yeah 
Sib                               Fa 
Yeah (da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra), yeah 
La                   Rem 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra 
                     La 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra 
              Sib 
Da-ra-ra-ri-ra-ra, ra-ra-ra-ri-ra-ra 
      Fa           La 
Ra-ri-ra-ra-ra-ra-ra 
Rem 
Lei vuole perdersi 
      La7 
Lei che ha il cuore di pezza, sì 
        Sib 
Dice: "Strappalo ed incendiami" 
       Fa                       La 
Quest'amore è farsi a pezzi, sì 
       Rem 
Come amarsi fosse possedere te 
         La                      La7 
O fosse avere o sia ossessione per te 
       Sib 
Fosse morire con me su un cabriolet 
       Fa               La 
Dolci sofà, stanze di hotel 
Rem 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra 
Do                   Sib 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra 
Do              Rem                 Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra, ra-ra-ra-ri-ra-ra 
           Sib        Do 
Ra-ri-ra-ra-ra-ra-ra 
                Rem              Fa 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
                Sib              Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
                Rem              Fa 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
            Sib   Do 
Da-ra-ra-ri-ra 
Rem                            Dom 
Non chiamarlo "amore", non chiamarlo "tradimento" 
         Sib                      Do 
Non chiamarlo "passione", non chiamarlo neanche "sesso" 
       Rem                        Lam 
Non chiamarlo "delusione", non chiamarlo "sentimento" 
Sib                           Do 
Non chiamarmi "amore", non richiamerò, prometto 
        Rem                               Fa 
Non la chiamo "confusione", tu non la chiamerai "sospetto" 
         Sib                               Do 
Non la chiamerò "oppressione", tu non lo chiamerai "disprezzo" 
       Rem                             Fa 
Non chiamarla "esitazione", non lo chiamerò "dispetto" 
           Sib                         Do 
Non lo chiamerò "rancore", non chiamarlo "fallimento" 
            Rem          Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra 
            Sib          Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra-ra 
             Rem              Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra, ra-ra-ra-ri-ra-ra 
           Sib 
Ra-ri-ra-ra-ra-ra-ra 
                Rem              Fa 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
                Sib              Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
                Rem              Fa 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
            Sib   Do 
Da-ra-ra-ri-ra 
   Rem           Fa              Sib 
Io no, io no, io no, io no, io no 
        Do               Rem 
Io non dirò che muoio, no 
             Fa              Sib 
Per lei, io no, per lei, io no 
        Do 
Io non dirò che muoio, no 
              Rem                Fa 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
              Sib               Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
              Rem                Fa 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
              Sib               Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra, ra-ra, ra-ra 
               Rem Fa Sib Do 
Da-ra-ra-ri-ra 
              Rem      Fa SiSi Do 
Da-ra-ra-ri-ra-ra-ra 
Fa                         Rem 
Sì, è solo una poesia per te 
          La                La7 
Non sai niente di me, l'Inferno che è in me 
          Sib 
Non c'è amore, non c'è fine, non ci sei 
           Fa                       La 
Che poi è solo quello che per te vorrei 
                 Rem     La La7 Sib Fa La Rem 
Na-na-na-ni-na-na-na-na