Home 883 Max Pezzali Tutto ciò che ho

Tutto ciò che ho

3289

Testi Accori Spartiti Chitara 883 Max Pezzali Tutto ciò che ho

testo accordi chitarra spartiti 883 Max Pezzali
883 Max Pezzali

tabs chords lyrics

Sol2 Do2 Sol2 Do2 Sol2 Do2 Re4 Re
Sol2         Do2 Sol2          Do2     Sol2
Avrei voluto essere come il capoclasse che avevo
         Do2      Re                       Do
quando andavo a scuola che esempio era per me
Sol2         Do2 Sol2           Do2     Sol2
Avrei voluto come lui non avere mai un dubbio,
               Do2    Re                    Do
un cedimento, un'incertezza e non menarmela mai
Mi-                 Do                     Sol
Avrei voluto per un po' non avere il mio carattere,
                       Re
il mio corpo, la mia faccia
 La-               Do                   Sol
avrei voluto anche se poi ho capito che ogni mattina
                 Re
io c'ero sempre, ero sempre con me.
         Sol2         Do2            Sol2    Do2
Se sono giusto oppure no, se sono a posto o pessimo,
           Sol2       Do2             Re4          Re
se sono il primo o l'ultimo, ma sono tutto ciò che ho.
        Sol2         Do2         Sol2      Do2
Se sono bravo oppure no, se sono furbo o stupido,
        Sol2      Do2             Re4
se sono scuro o limpido, ma sono tutto ciò che
 Re
tutto ciò che ho.
Avrei voluto essere un bravo studente, un bravo figlio,
un bravo fidanzato, o almeno uno dei tre,
e avrei voluto andare via quando questa cittadina
l'ho sentita stretta addosso non la credevo più mia,
Avrei voluto stare anch'io in un posto dove il mio destino
non fosse già scritto,
avrei voluto anche se poi ho capito che dovunque andassi
io c'ero sempre, ero sempre con me.
Se sono giusto oppure no, se sono a posto o pessimo,
se sono il primo o l'ultimo, ma sono tutto ciò che ho.
Se sono bravo oppure no, se sono furbo o stupido,
se sono scuro o limpido, ma sono tutto ciò che
tutto ciò che ho.
Sol2 Do2 Sol2 Do2 Sol2 Do2 Re4 Re
Sol2 Do2 Sol2 Do2 Sol2 Do2 Re4 Re
Avrei voluto essere in passato meno innamorato
di chi non ha avuto alcun riguardo per me,
e avrei voluto dare a te tutto quel che ho dentro
e che io troppe volte ti ho negato senza sapere perché.
Avrei voluto, e solo Dio sa quanto ho cercato
di tirare fuori ciò che sento,
avrei voluto dirti che prego che qualsiasi cosa accada
tu ci sia sempre tu sia sempre con me.
Se sono giusto oppure no, se sono a posto o pessimo,
se sono il primo o l'ultimo, ma tu sei tutto ciò che ho.
Se sono bravo oppure no, se sono furbo o stupido,
se sono scuro o limpido, ma tu sei tutto ciò che
tutto ciò che ho.